Italo Pentimalli

Oggi ti mostro un semplicissimo sistema per rimanere focalizzato verso il tuo obiettivo. Perché quello che conta, quando hai un obiettivo, è sapere che lo raggiungerai.

Questa frase l’hai già sentita, ma ha risvolti MOLTO pratici.

Per questo ti ho chiesto: quale storie ti racconti? E quali accetti ti vengano raccontate?

Le storie che ti racconti (e quelle che ti fai raccontare) creano il tuo film mentale. La qualità del tuo film mentale determina una serie di micro-comportamenti inconsci che tendono ad essere coerenti proprio con quel film.

Ora ti chiedo: e se le storie che ti racconti fossero depotenzianti? E se il tuo ambiente di riferimento lo è? (ciò significa che sei sottoposto/a con costanza a storie depotenzianti che portaranno a creare film mentali improduttivi).

Ti svelo un segreto.. il 99% delle volte è così. Infatti il 99% delle volte chi ti sta intorno (il tuo ambiente di riferimento) farà di tutto per evitare che tu possa raggiungere il tuo obiettivo (spesso inconsapevolmente, perché ti vuole bene!).

La pressione che esercitano in modo inconscio sul tuo film mentale è una pressione di grande potere (spesso distruttivo) (e scientificamente provata, a causa dei Neuroni Specchio, della Riprova Sociale e dell’Ignoranza Collettiva, argomenti sviscerati in Crea la Vita come Tu la Vuoi dove c’è un elenco completo delle problematiche e, soprattutto, di tutte le soluzioni pratiche da adottare).

Ma oggi te ne voglio dare una, la prima che ho usato io, e che ha un nome che mi diverte molto.

La tecnica del “raggiunto celebrato, conquistatore motivato”.

E’ semplicissima: si tratta di cercare, in libreria, tra gli amici, ovunque… delle storie!

Ricorda: la qualità delle storie ti serve per creare il tuo film mentale (o meglio, il film si crea comunque, a te decidere se vuoi crearlo di qualità o lasciare che siano gli altri a crearlo per te).

Allora cerca, semplici storie, VERE, di vita vissuta di altri!

Storie di persone che, nel loro grande / piccolo obiettivo della vita… ce l’hanno fatta!

E quando hai trovato queste storie, a quel punto devi fare 2 cose:

1) Focalizzarti sul “raggiunto celebrato”

Questo significa che, mentre leggi una biografia e parli con qualcuno, noterai che lui sta cercando di risolvere, nel corso della sua storia, degli aspetti che tu HAI GIA’ risolto.
Intendo: cercherà magari dei risultati che tu hai GIA’ raggiunto.

Ad esempio una donna senza fidanzato ma con i soldi può scoprire che un’altra ha il fidanzato ma vorrebbe i soldi.

Un uomo che volesse più soldi ma non fosse in forma potrebbe scoprire di qualcuno che non riesce a perdere peso, cosa che a lui riesce benissimo.

E così via. Si, lo so che sono esempi semplici. Preferisci io ti dica: trova nell’esperienza soggettiva di un soggetto appartenente al tuo gruppo di riferimento obiettivi che siano oggettivamente raggiunti nella tua realtà personale? Meglio gli esempi semplici no?

Allora andiamo avanti. Una volta trovati ti fermi e inizi a pensare.

Ma allora io… questa cosa, un obiettivo per molti… è qualcosa che ho già raggiunto!

SI! Ma ho celebrato per questo?

Magari non abbastanza. Invece HAI qualchosa che qualcun altro vorrebbe. C’è di cui essere grati. Questo, VA CELEBRATO.

Sentiti potente, perché hai realizzato cose che altri NON riescono a realizzare.

In questo modo aumenterà la consapevolezza dei tuoi mezzi. E la fiducia nel fatto che puoi andare oltre.

E quando “gli altri” tenderanno a bloccarti…tu potrai trovare anche in loro un tuo “raggiunto” che loro non hanno. Così la loro “opinione” sarà molto più debole. E tu potrai celebrare dentro di te!

Raggiunto e celebrato!
(occhio, vale a qualsiasi livello, sia nella sfera personale che nella sfera professionale)

2) Fatto questo, passa alla fase due.

Sempre nelle biografie, o parlando con la gente, trova qualcuno che ha raggiunto obiettivi che tu vorresti fortemente.

Chiedigli quali difficoltà ha dovuto superare. Fatti spiegare cosa provavano quando ANCORA non avevano quel risultato.

Questo è facilissimo nelle biografie.

Perché nelle biografie c’è sempre anche la storia della difficoltà, e ora conosci alcune delle mie per esempio, e sai quanto siano state forti. Beh, a quel punto, VEDERE tante storie di persone che hanno raggiunto risultati importanti…apre la strada ad un nuovo film mentale…

…diventi improvvisamente un CONQUISTATORE.

Perché rendererà REALE il tuo desiderio.

E, insieme ad altre strategie (contenute in Crea la Vita come Tu la Vuoi), ti renderà IMMUNE dalle altre sceneggiature (le storie che gli altri vorrebbero ti raccontassi).

Diventeri un CONQUISTATORE MOTIVATO di risultati.

Riepilogando:

1) Trova dei “raggiunto celebrato” nelle storie degli altri, e acquisisci sicurezza nei tuoi mezzi (sei riuscito dove loro non sono riusciti o hanno dovuto faticare)

2) Diventa un “conquistatore motivato” guardando storie di qualcuno che ha realizzato ciò che volevi tu!

Semplice no?

E anche facile da ricordare, sembra una filastrocca:

raggiunto celebrato, conquistatore motivato

Beh, prima di lasciarti voglio farti un regalo.

Poiché tutto si basa sulle storie, tu hai la MIA (la trovi qui) come buona partenza.

Ma voglio darti anche altri spunti, per semplificarti il lavoro.

Così ho chiesto a qualche persona di Crea la Vita come Tu la Vuoi di raccontare quali risultati avrebbe voluto raggiungere nella sua vita.

In 5 minuti potrai subito provare la tecnica del “raggiunto celebrato, conquistatore motivato”.

Guarda ora il video:

 

E tu quali storie ti racconti?

Sali al tuo Livello Superiore, crea la vita come tu la vuoi.

11 Commenti

Lascia un commento
  • Linda

    Buongiorno Sign.re Italo , grazie per tutti questi video che sto con tanta gioia vedendo e per i tanti consigli che ci sta comunicando!Io come ex Suora queste cose le vivo e cerco nel mio piccolo di metterle in pratica;poichè sono una che si mette sempre in discussione,non mi sento mai arrivata e desidero sempre migliorarmi,per dirlo con lei:cerco sempre più che posso,seguo volentieri i suoi consigli in quanto le trovo vere ,semplici e validi! GRAZIE A LEI E A TUTTI QUELLI CHE COLLABORANO CON LEI Linda

    Rispondi
  • lorena

    grazie Italo,
    ho letto tanti libri, seguito tanti corsi e nonostante ciò la tua semplicità e i tuoi consigli mi hanno aperto quella parte di cuore ancora inesplorata.
    sei grande e soprattutto sei VERO!!!!
    grazie grazie grazie
    un abbraccio
    Lorena

    Rispondi
  • giuseppe.cocco

    ciao italo per me questo sentiero e molto utile e mi fa sentire benissimo e voglio che arrivi a raggiungimento degli obiettivi e sapermeli tenere .

    Rispondi
  • donato

    Complimenti

    Rispondi
  • maria berica bassetto

    concordo pienamente con tutto quello che leggo e provo gratitudine per la vita, per vedere che ci sono persone come te, grazie Italo.
    solo una cosa: non ho ricevuto nessuna informazione sul master di coaching. Chiedevo programma e tempi. Era a titolo informativo, in quanto adesso non lo posso fare perchè sto cambiando tutta la mia vita, ma poi è una cosa delle prime che vorrei fare. Grazie! Maria Berica

    Rispondi
  • antonina

    Ciao Italo,
    da qualche tempo mi dedico al mio sviluppo personale, anch’io ho iniziato, come tanti, con il film “the secret”.
    Sono alcuni giorni che attendo di essere contattata per sapere quale corso è adatto a me ed io a lui. Monitorati: e-mail e cellulare ma non arriva nulla, ho sbagliato qualcosa? Help me, please.
    Antonina

    Rispondi
  • michael

    Ma Dovè questo video che non lo vedo??????????

    Rispondi
    • caterina

      ciao Michael, abbiamo aggiornato il video cambiando lettore!
      Grazie per la segnalazione, ora sarà visibile su tutti i dispositivi.
      Buona giornata e a presto

  • alessandro

    Perchè se clicco sulla parola evidenziata mi dice l’antivirus che è un virus? Apro e mi appare una schermata di cui non capisco di che cosa si tratti

    Rispondi
    • caterina

      ciao Alessandro, prova nuovamente, è tutto ok! (c’è stato un piccolo problema ma già risolto)
      A presto

  • Vincenzo Santamaria

    Ciao Italo sono contento di aver conosciuto, una persona meravigliosa come te. E dal mese di settembre del 2012, che un mio amico industriale di Brescia mi ha regalato il libro THE segret. diciamo che sto cercando di cambiare la mia vita. anche se sono un settantenne, con due bambini piccoll ;Marcello di sei anni E Giada di quattro.
    Desiedero dargli un avvenire migliore,
    Come detto nel mio commento precedente, vivo e’ lavoro in Thailandia, con una pensione di 450 euro devo ancora lavorare, pur essendo propietario di un piccolo hotel sul lago Maggiore a Cannobio propia a 500 , metri della frontiera Italo Scvizzera,chiuso, ormai da trenta’anni ,perche’ non avevo i soldi per la ristrutturazione… Ma lo vorrei vendere…
    Come detto prima ho scritto quattro romanzi di cui il Notaio e la Puttana proedotto da solo …e la Vendetta del Bambino, che rispecchia una piccola parte della mia biografia, publicato dalla KImerik a pagamento, e dopo tre anni non mi anno ancora dato un euro. La mia biografia…pur non avendo studiato. La mia scuole dell’oblico e finita nel lontano 1953…e di questa mia biografia ti volevo mandare una copia.
    Colgo l’occasione per farti ancora tanti complimenti per il tuo preziso lavoro che fai per aiutare l’umanita’.
    Un caro saluto.
    Vincenzo Santamaria

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento