Preghiera? Come si può se non si sente un dio accanto?

Per quanto riguarda il far posto alla preghiera…come si può se non si sente un dio accanto?
Tra amici le risposte migliori sono solo attesa condivisa. Insieme all’amico puoi solo condividere il momento, quel frammento di vita messo a nudo dalle sue parole. Dette a te. La risposta alle sue domande non verranno da te. Non le hai tu. Ma possono passare attraverso il tuo sorriso. Puoi stare accanto a lui ad aspettarle.
Basta poi concedersi uno sguardo. Per sé. Ammirarsi. In silenzio contemplare la Presenza.
Lì c’è Dio, la fede, la preghiera. Dentro. C’è già tutto. In abbondanza.

Fallimenti? Mai vergognarsi dei propri fallimenti

L’altro giorno ho ricevuto una bellissima email da Giulia, una mia ex allieva dell’Einaudi di Carrara di molti anni fa, quando mi divertivo ad insegnare ai ragazzi comunicazione nella Terza Area. Una sorta di area professionalizzante, […]