Preghiera? Come si può se non si sente un dio accanto?

Per quanto riguarda il far posto alla preghiera…come si può se non si sente un dio accanto?
Tra amici le risposte migliori sono solo attesa condivisa. Insieme all’amico puoi solo condividere il momento, quel frammento di vita messo a nudo dalle sue parole. Dette a te. La risposta alle sue domande non verranno da te. Non le hai tu. Ma possono passare attraverso il tuo sorriso. Puoi stare accanto a lui ad aspettarle.
Basta poi concedersi uno sguardo. Per sé. Ammirarsi. In silenzio contemplare la Presenza.
Lì c’è Dio, la fede, la preghiera. Dentro. C’è già tutto. In abbondanza.

Piacere, sono l’Essenziale! Piacere mio. Piacere immenso.

Il segreto svelato dalla volpe al piccolo principe apre le porte alla conoscenza profonda del mondo spirituale. L’essenziale è invisibile agli occhi e lo si vede bene solo con il cuore. La Via e il suo mistero si offorno. La vera comunicazione avviene tramite i sentimenti e conduce all’Unità.

Il vaso di Pandora e l’effetto placebo: la via della guarigione

La mitologia greca è fonte di grande saggezza.  Mi piace, in questa sede, ricordare il mito del vaso di Pandora.  Zeus, il padre degli Dei, vuole infliggere una punizione al genere umano accomunandolo a Prometeo, che […]

Lo SCIAMANESIMO di Valentino Rossi e di Mike Bongiorno

Lo sciamanesimo non è qualcosa di ancestrale perso nella notte dei tempi o peggio qualche astrusa concezione senza fondamento.
Non è nemmeno una pratica relegata nella foresta amazzonica o attuabile solo con sostanze allucinogene.
Lo sciamano è colui che si assume la responsabilità della propria vita e impara a trasformarla: scopri come due grandi modelli del nostro tempo (e della nostra società) possono indicarti la strada verso un successo personale più semplice e più vicino di quanto pensi.