Vuoi goderti una gioia permanente? Ammirati e sorprenditi.

La gioia è un’emozione che tutti hanno prevato almento una volta. Vine scatenata salla sorpresa. Si possono cercare i motivi in fattori esterni e materiale. La la sorpresa continua è dentro di noi. Sei tu. Alza mo i calici e brindiamo: La Gioia è dentro di noi. Ci abita.
Ha solo bisogno di sorpresa. Le puoi trovare fuori, ma la più bella è dentro di te. Sei tu.

Meraviglioso questo mondo? Non scherziamo. E’ molto di più!

Se credi alla televisione e ai giornali, il mondo è un letamaio. Ma puoi vedere un mondo meraviglioso se accendi il cuore e vevi la grande foresta di bene che cresce dentro di te e attorno a te. Sì, è proprio vero: noi non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo.

Ti svelo un segreto.

Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi. Apprendi una verità grande: adesso so che il cuore è un organo della vista. Vede bene perché vede oltre.

Senti un’emozione profonda: misono arricchito del segreto che mi fa sentire parte dell’invisibile. Il cuore si addestra a vibrare con l’essenziale. Una bella abitudine! Si sta bene. Ci si sente a casa.

Agisci in modo nuovo: a vedere con il cuore si impara ogni giorno. Scegliendolo come atteggiamento nelle relazioni con le persone che si incontrano. Esercitandosi a scorgere l’invisibile nel loro sguardo. A percepire che l’essenziale che è in loro è lo stesso che dimora in noi. L’Amore.

Chi siamo? Figli amati dell’Abbondanza.

Vedere l’abbondanza dentro e fuori di sé è una molla potente de crescita personale. La consapevolezza di essere figli amati dell’Abbondanza apre la strada alla gioia profonda che abbatte la prigione del limite e della mancanza. Oggi sai che c’è abbondanza per tutti. Incluso te.

Nasciamo Principi e diventiamo Rospi: la via della guarigione

                                                                E’ proprio vero: “Nasciamo Principi e la civiltà ci trasforma in rospi.” Nasciamo ricchi e con il tempo diventiamo poveri.  Nasciamo per Vivere, con la V maiuscola, e […]