Come Risolvere questa crisi Temporanea?

Per Riuscire a Trovare una Soluzione a tutto questo ecco quindi in modo sintetico alcuni modi Pratici da adottare:

– Dirigere la nostra Attenzione verso le Soluzioni e non verso i problemi

– Credere di poter Risolvere queste difficoltà in un modo o in un altro sia da soli che tutti assieme

– Prendere coscienza del fatto che sono problemi Temporanei, la cui velocità di trasformazione dipende dal nostro operato, dalle nostre azioni Guidate dalle nostre Idee

– Acquisire più informazioni possibili anche attraverso internet sulle modalità ed azioni da seguire per Risolvere questi problemi

– Attingere alle Nostre Risorse Personali

L’uso continuo, giornaliero di queste Idee, Azioni e Comportamenti, metterà in moto un Circolo Virtuoso che ci porterà tutti nel modo più Veloce Possibile verso la Risoluzione dei problemi e verso un Miglioramento Interiore oltre che Sociale.

Mente Ricca e mente povera

Quando vediamo lo stato finanziario di una persona è inevitabile considerare quali siano le sue credenze, il suo atteggiamento ed il suo stato d’animo. E’ vero che molto spesso questo deriva dall’educazione ricevuta, dalle esperienze e quindi dai condizionamenti che creano dei programmi mentali in relazione allo stato finanziario ed al rapporto personale con il denaro.

Ho suddiviso i 2 diversi stati mentali in relazione al denaro in:
• MENTE RICCA
• mente povera

Ora analizziamo le due grandi differenze fra mente ricca e mente povera.
• La mente povera è una mente “dipendente”
• La mente ricca è una mente “indipendente”

Come ho realizzato con grande facilità i miei desideri + incredibili!

Quando ero ragazzina riuscivo a realizzare ogni cosa che desideravo con una enorme facilità e naturalezza. Lo facevo con una spontaneità assoluta. Io stessa ero la rappresentazione fisica del magnete dei desideri anche i più eccezionali ed incredibili tanto che le altre ragazze come ero io a 25 anni o le amiche della mia stessa età non avrebbero mai nemmeno immaginato.

Da ragazza giovane ero un’ Anima ribelle ed anche molto creativa ed avevo grandi sogni, sognavo ad occhi aperti e realizzavo ad uno ad uno tutto ciò che volevo con immensa facilità perché i miei sogni non erano i classici sogni “improduttivi” che fa la maggioranza delle persone del tipo “mi piacerebbe però… vorrei ma… se potessi fare questo sarebbe bello…”

Trading: una diversa angolazione pt.1

L’altra mattina ero in coda dal panettiere attendendo pazientemente (neanche troppo, devo ammettere) il mio turno. Davanti a me c’era l’incubo di tutti quelli che, per qualsivoglia motivo debbono affrontare di sovente le code: “il pensionato […]

TOP SECRET!

Vi chiederete come mai abbia deciso di pubblicare un articolo non nella categoria “Crescita Finanziaria” come sempre bensì in “Sviluppo Personale”. A dir la verità è perchè volevo farmi conoscere a quei lettori che non “cliccano” […]