Preghiera? Come si può se non si sente un dio accanto?

Per quanto riguarda il far posto alla preghiera…come si può se non si sente un dio accanto?
Tra amici le risposte migliori sono solo attesa condivisa. Insieme all’amico puoi solo condividere il momento, quel frammento di vita messo a nudo dalle sue parole. Dette a te. La risposta alle sue domande non verranno da te. Non le hai tu. Ma possono passare attraverso il tuo sorriso. Puoi stare accanto a lui ad aspettarle.
Basta poi concedersi uno sguardo. Per sé. Ammirarsi. In silenzio contemplare la Presenza.
Lì c’è Dio, la fede, la preghiera. Dentro. C’è già tutto. In abbondanza.

Tu puoi, viaggio verso il tuo obiettivo: tappa n. 4 il vagone ristorante

Quando si fa un viaggio relativamente lungo su un treno, capita di avvertire lo stimolo della fame e di recarsi nel vagone ristorante o semplicemente mangiare qualcosa nel proprio scompartimento. In entrambi i casi è bene […]

L’arte Reale, formula magica o segreto?:la via della guarigione

Ciascun essere umano ha una missione da compiere e che inizia con la capacità di apprendere l’arte Reale, cioè l’arte di essere padrone e Re di se stesso. Il silenzio che viene rappresentato simbolicamente dall’immagine della “benedizione alla greca” è la via che porta ad apprendere quest’arte dal sapore Divino.