Divertirsi e migliorare con gli esercizi di team buildingSempre più aziende organizzano esercizi per il team building delle proprie risorse umane. Si tratta di semplici attività che sotto forma di gioco mirano a creare un clima positivo tra colleghi, favorendo la conoscenza reciproca.

Gli esercizi per il team building possono svolgersi fuori dal tipico ambiente lavorativo oppure nei locali aziendali.

Nel primo caso l’organizzazione è solitamente riservata a specialisti del settore che trasformano esperienze come il paintball, il rafting, i percorsi avventura, in sessioni di formazione ricreativa.

Una buona attività per fare gruppo è molto importante per l’azienda, infatti team building significa differenza tra successo e fallimento del business.

Gli esercizi per il team building intra aziendali richiedono invece poche risorse e necessitano di una organizzazione minima

Tra i giochi di gruppo più famosi si trova quello del foglio di carta. L’attività si svolge intorno ad un tavolo e mira a dimostrare l’importanza della comunicazione interna ed esterna all’azienda.

La guida del gioco distribuisce ad ogni partecipante un foglio di carta: tutti sono invitati a chiudere gli occhi e a non fare domande durante la sessione.

La voce guida fornisce a questo punto le istruzioni da seguire: “Prendete in mano il foglio, piegatelo due volte e strappate lungo il lato superiore. Ora girate il foglio di 90 gradi, piegatelo ancora e strappate il lato inferiore. Aprite gli occhi: se ho fatto un buon lavoro di comunicazione, tutti i fogli saranno tra loro identici”.

Come è semplice da intuire, i fogli di carta saranno invece molto diversi uno dall’altro, dato che le istruzioni erano interpretabili in molti modi e non erano sufficientemente precise. Questo sarà il pretesto per intavolare una interessante discussione sull’importanza di un dialogo chiaro ed efficace.

Gli esercizi per la creazione di un gruppo di lavoro performante ed affiatato, rappresentano la nuova frontiera della formazione aziendale

 

Favorire la comunicazione aziendale: l'importanza del team buildingUn secondo gioco, adatto soprattutto quando si è appena formato un nuovo team di lavoro e le persone non si conoscono, è quello dei nomi e degli aggettivi. Ogni presente è invitato a pensare un aggettivo qualificativo che inizi con la stessa lettera del proprio nome e che possibilmente lo rappresenti.

Lo scopo di questa attività è ricordare quante più possibili associazioni dei colleghi. Una simpatica variante prevede la creazione di rime con i nomi e i cognomi: i più abili possono aiutare gli altri a rintracciare i termini più originali!

Un terzo celebre esercizio di team building si svolge intorno ad un tavolo e non necessita di alcuna preparazione o materiale.

I dipendenti possono dividersi in gruppi di massimo 6 persone, per favorire la partecipazione di ognuno e il dialogo. La voce guida invita ad immaginare di dover partire tutti insieme per una spedizione nel deserto o al polo nord.

Ciascuno può portare tre oggetti personali da condividere nel bagaglio comune. Questo esercizio offre lo spunto per parlare delle proprie passioni, conoscere meglio gli altri ed evidenziare, eventualmente, attitudini alla mediazione o alla leadership.

I titolari di azienda tengono sempre più in considerazione queste nuove tecniche formative, sia per l’elevata possibilità di personalizzarle in termini di costi e obiettivi, sia per la straordinaria efficacia.

Gli esercizi di team building rappresentano uno strumento per sviluppare il potenziale individuale e collettivo del personale e di conseguenza, condurre l’intera impresa al successo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento