Esercizi di team building, giochi e attività per i dipendentiLe moderne tecniche di formazione aziendale si affidano agli esercizi di team building per costruire gruppi di lavoro affiatati, soddisfatti e produttivi.

Gli esercizi di team building consistono in semplici attività a carattere ludico che possono essere svolte fuori o dentro i locali di lavoro.

Nel primo caso, le sessioni ricreative sono gestite di solito da specialisti del settore: le attività più gettonate sono ad esempio il rafting, i percorsi avventura, le sfide a paintball.

Questo genere di esperienze lasciano nei partecipanti sensazioni positive e ricordi condivisi, favorendo il senso di appartenenza ad una squadra con degli obiettivi comuni.

Se invece il budget a disposizione dell’imprenditore è inferiore, ma si avverte comunque la necessità di ottimizzare il clima tra i colleghi e favorire le relazioni interpersonali, ecco che alcuni semplici giochi possono rappresentare la soluzione ideale, o leggi direttamente quali sono i giochi team building migliori.

Gli esercizi di team building da svolgersi in azienda richiedono poca organizzazione e risorse minime, ma possono ugualmente essere efficaci

Il miglior gioco di team building è quello della spedizione immaginaria. I colleghi sono suddivisi in gruppi di massimo cinque o sei persone. Il numero di partecipanti ad ogni gruppo è fondamentale per ottimizzare il coinvolgimento attivo di tutte le persone.

La voce che guida il gioco, informa che ogni gruppo partirà per una spedizione immaginaria verso una destinazione remota e ostile (un pianeta sconosciuto, un deserto, un ghiacciaio).

Il gruppo è invitato a stabilire un bagaglio comune condiviso: ogni partecipante avrà inoltre la possibilità di portare tre oggetti personali cui non vorrebbe mai rinunciare.

Le modalità di scelta del bagaglio comune sono volutamente lasciate all’arbitrio dei giocatori: in questo modo si possono individuare eventuali personalità orientate alla mediazione piuttosto che alla leadership.

Gli effetti personali invece, offrono lo spunto per parlare di sé, dei propri interessi: questo gioco favorisce la nascita o il miglioramento delle relazioni tra colleghi.

L’ideale sarebbe non porre particolari limiti di tempo all’esperienza, in modo che tutti trovino il giusto spazio per esprimersi.

L’osservazione del comportamento dei giocatori può avvenire da una stanza vicina e comunicante per non influenzare gli atteggiamenti

 

Il team building per dipendenti più performanti e soddisfatti

Se questo non è possibile, si può rimanere nella medesima stanza evitando qualsiasi intervento.

Esistono altri semplici giochi di team building realizzati per obiettivi particolari. Se ad esempio si vuole dimostrare attraverso un’esperienza l‘importanza del dialogo e della comunicazione, si può procedere all’esercizio del foglio piegato.

La guida esegue l’esercizio insieme ai presenti, cui viene consegnato un foglio di carta ciascuno. Lo scopo del gioco è seguire le indicazioni della voce-guida ad occhi chiusi, senza parlare né porre domande.

Chi dirige il gioco inizia a fornire le istruzioni (che possono essere liberamente personalizzate): “Prendete in mano il foglio, piegatelo in due parti e strappate lungo il lato inferiore. Voltate il foglio di mezzo giro, piegate un’altra volta e strappate il lato superiore. Ora aprite gli occhi: se ho svolto un buon lavoro di comunicazione, avremo tutti ottenuto dei fogli tra loro uguali.”

Come è facile immaginare, i fogli risulteranno tutti diversi tra loro, dato che le istruzioni fornite non erano sufficienti per un’interpretazione univoca.

Questa semplice attività dunque fornisce i presupposti per una discussione circa l’importanza di comunicare in maniera chiara e completa sia all’interno (tra collaboratori) che all’esterno (con i clienti) dell’azienda.

Gli esercizi di team building rappresentano quindi una soluzione semplice quanto efficace per ottimizzare il rendimento delle risorse umane, sia dal punto di vista della soddisfazione individuale che della performance collettiva.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento