Esercizi per il team building: dipendenti più contenti e produttiviGli esercizi per il team building consistono in piccoli giochi e attività che aumentano la produttività dei lavoratori di un’azienda.

L’organizzazione di esercizi per il team building può essere svolta da parte di esperti esterni: si tratta in questo caso di esperienze particolarmente elaborate come percorsi di rafting, parchi avventura, sfide a paintball e via dicendo.

Ma quale è tra gli esercizi team building il migliore in assoluto?

Esistono numerosi esercizi per il team building da gestire direttamente nei locali di lavoro: idee e materiali possono essere improvvisati quasi sempre all’ultimo momento

Uno dei più celebri giochi per aumentare la produttività dei dipendenti è quello del foglio di carta piegato. Lo scopo dell’attività è dimostrare l’importanza del dialogo e della comunicazione sia all’interno che all’esterno dell’azienda.

La persona che guida il gioco consegna ad ogni presente un foglio di carta e ne tiene uno per sé: tutti svolgeranno l’esercizio contemporaneamente. I partecipanti sono invitati a chiudere gli occhi e a non fare domande durante l’esercizio.

La guida comincia a dare istruzioni: “Piegate il foglio in due e strappatelo lungo il lato inferiore destro. Ora girate la carta, piegatela in due parti e strappate l’angolo superiore sinistro”.

Al termine di questa fase manuale la guida invita i presenti ad aprire gli occhi e verificare se tutti abbiano ottenuto il medesimo risultato. In effetti ogni foglio sarà diverso dall’altro e questo offrirà lo spunto per discutere circa l’importanza di una comunicazione chiara e completa.

Questi esercizi di formazione aziendale migliorano le performance individuali e i rapporti tra colleghi

 

Il gioco come strumento formativo per aziendeQuando si ha a che fare con un gruppo di soggetti che non si conoscono, si può proporre il gioco dei nomi e degli aggettivi.
Ogni partecipante pensa uno o due aggettivi che iniziano con la stessa lettera del proprio nome; lo scopo è memorizzare gli abbinamenti degli altri dipendenti, favorendo la conoscenza reciproca.

Una variante di questo esercizio può consistere nel comporre brevi e simpatiche rime con i nomi dei colleghi: i più abili possono aiutare gli altri.

Un famoso esercizio di team building utilizzato per comprendere attitudini alla mediazione e alla leadership è quello della spedizione immaginaria.

I dipendenti possono essere divisi in più gruppi di lavoro per facilitare il dialogo e garantire più spazio di espressione ad ognuno. Ad ogni gruppo viene assegnata una spedizione esplorativa che ha per meta in un luogo ostile (un pianeta, un deserto, un ghiacciaio).

Ognuno deve poi immaginare tre oggetti da portare con sé e inserirli nel bagaglio comune. Questo tipo di gioco stimola la ricerca di un equilibrio tra esigenze personali e collettive, favorendo l’espressione della propria personalità, delle passioni e dei gusti personali.

Ogni titolare di azienda dovrebbe tenere in seria considerazione il clima di lavoro: dipendenti soddisfatti e tra loro affiatati sono infatti sinonimo di maggiore profitto.

Grazie agli esercizi di team building, la gestione del rapporto tra colleghi e dello sviluppo personale e collettivo diventa semplice, proprio come un gioco.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento