Gli esercizi di team building sono uno strumento sempre più diffuso nell’ambito aziendale, per creare un gruppo unito ed affiatato. L’imprenditore moderno, infatti, è consapevole che dipendenti soddisfatti garantiscono migliori performance, collaborano attivamente con i colleghi e consentono il raggiungimento di traguardi professionali.

Tra le innumerevoli attività di team building, 2 esercizi semplici si possono svolgere intorno ad un tavolo, con poche risorse a disposizione.

Colui che gestisce il gioco, invita i presenti ad immaginare una situazione estrema, come un viaggio nel tempo o il naufragio su un’isola deserta. Ogni partecipante quindi, scrive su un foglio i 5 oggetti che vorrebbe avere nel proprio bagaglio e si confrontano le varie risposte.

Esercizi di team building per le aziendeQuesto gioco consente di conoscere meglio i gusti e le passioni dei propri colleghi, offrendo lo spunto per ulteriori conversazioni future.

L’attività può ulteriormente svilupparsi in altre direzioni: ad esempio i soggetti vengono divisi in 2 o 3 squadre, ognuna delle quali ha una missione (costruire una capanna, contattare i soccorsi, fuggire da una tribù cannibale…). Ogni persona è invitata a raccontare le proprie abilità, esperienze e conoscenze, in modo che ognuno si ritagli un ruolo nella storia. La trama è lasciata alla fantasia di chi gestisce il gioco!

Tra gli esercizi di team building da improvvisare in poco tempo c’è anche il “funny sharing“, ideale quando si attende l’ordine al ristorante o sul pullman che porta ad una convention. Ogni collega deve rintracciare con il proprio smartphone (o quello di un vicino) un video divertente, che verrà poi guardato insieme agli altri. Ilarità e risate sono assicurati!

Questa esperienza diventa quindi l’occasione per creare una chat di gruppo, dove i colleghi possono scambiarsi notizie e immagini curiose anche in un secondo momento. Si tratta di un simpatico pretesto per creare confidenza tra persone che non hanno mai avuto conversazioni a tema extralavorativo.

Questi esercizi di team building hanno lo scopo di favorire la comunicazione e lo spirito di collaborazione, alla base di un produttivo lavoro di squadra.

Negli esercizi di team building, come anche nei giochi per il team building, qualunque sia il numero di partecipanti e l’attività svolta, il successo è rappresentato da tre elementi: l’energia, il coinvolgimento, il ricordo positivo.

Ogni momento dell’esperienza deve essere ricco di energia e movimento: non devono esserci momenti di stallo, tutti devono essere concentrati e impegnati in ogni fase del gioco.Team building e gioco di squadra

Diventa quindi fondamentale creare situazioni in cui tutti prendano parte attivamente e si sentano coinvolti.

Il ricordo positivo dell’esperienza è la chiave che propagherà nel tempo i benefici effetti degli esercizi di team building.

Le emozioni e le sensazioni provate nel fare qualcosa di nuovo o nel raggiungere traguardi (possibili solo insieme alla propria squadra), creano una memoria piacevole e costruttiva. La consapevolezza che con il gruppo, si possono raggiungere obiettivi sempre più grandi, si trasmette così all’ambito dell’ufficio, migliorando le performance personali e collettive.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento