Team Building Cooking, ossia cucinare per aumentare la coesione e lo spirito di gruppo. Non avete letto male è tutto vero, una delle novità in fatto di team building è infatti proprio legata alla cucina. Ma partiamo con ordine, in Italia il Team Building, realizzabile attraverso idee di facile applicazione non ha ancora preso piede come sperato ma molte agenzie hanno deciso di sfruttare la notissima propensione degli italiani verso la buona cucina cercando di collegarvi le naturali di team building dando così vita al Team Building Cooking.

In realtà questa attività non nasce in Italia tuttavia si è pensato che nel nostro paese possa giocare un ruolo molto utile; cosa c’è infatti di ritrovarsi tutti davanti ad un bel piatto fumante? Meglio ancora se preparato da noi e dal nostri colleghi.

Team Building Cooking: colleghi ai fornelli

La nuova idea del Team Building Cooking

Colleghi ai fornelli è davvero una definizione calzante infatti il Team Building Cooking prevede praticamente la preparazione di una cena per aumentare lo spirito di gruppo di un team di lavoro sfruttando concezioni molto naturali come quella di una cena in compagnia.

L’idea parte proprio da una mangiata tra colleghi ma non si ferma certo li, a differenza infatti di un normale pranzo o di una normale cena nella quale ci si ritrova tutti a mangiare in un luogo e non si fa altro che sedersi e gustare i piatti già pronti in questo caso si parte da molto prima, si decide il menù, si fa la spesa e si cucina tutto quella che poi si mangerà insieme ai colleghi.

L’idea è innovativa poiché semplice e può avere vari livelli, solitamente al team viene proposto di preparare una cena seguendo un menù prefissato e sotto la guida di uno chef che divide i compiti ed in qualche modo coordina le operazioni, ma vi sono anche modelli di Team Building Cooking diversi nei quali viene richiesto al gruppo non solo di preparare i manicaretti, ma anche di scegliere quali manicaretti preparare e scegliere gli ingredienti migliori senza alcuna guida…una sorta di autogestione culinaria.

Tu taglia il pane che io giro la pasta

Potrà sembrare banale ma è proprio così! Questo particolare modello di Team Building prevede la naturale definizione dei compiti a seconda delle qualità di ciascun componente e per la riuscita ottimale della cena tutti quanti sono portati a dare il proprio meglio seguendo le indicazioni della persona che per le sue qualità di leadership emerge quale coordinatore.

Si noti che ovviamente anche se spesso vi è la figura dello chef quest’ultimo tende a far si che i ruoli vengano divisi in modo naturale tra i componenti del gruppo senza ingerenze, si noti anche che molto spesso il Team Building Cooking prevede la preparazione di piatti che poi vengono gustati da altri; questa metodologia in particolare tende a spingere il gruppo verso la collaborazione.

I compiti vengono divisi naturalmente nel Team Building Cooking

Il Team Building Cooking è una metodologia di Team Building estremamente interessante nella quale lo spirito di gruppo, la collaborazione e la coordinazione emergono in modo naturale per via del compito richiesto. Si tratta di una strategia molto seguita al di fuori del nostro paese ma che sta prendendo piede in Italia con ottimi risultati.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento