Team building e divertimento per creare un gruppo di lavoro affiatatoIl team building è un moderno strumento appartenente all’ambito delle risorse umane. Attraverso il team building l’impresa aumenta di produttività grazie alla valorizzazione dei propri collaboratori.

Il team building è diffuso da oltre cinquant’anni nel nord Europa e negli Stati Uniti ma nell’ultimo decennio ha preso piede anche in Italia. ed è sicuramente un metodo da utilizzare nel business.

Le attività di team building sviluppano le performance individuali e di impresa attraverso l’aspetto ludico

Il concetto di squadra si rafforza attraverso esperienze adeguatamente studiate per suscitare emozioni positive e favorire la collaborazione tra colleghi. Le attività più frequenti si svolgono in ampi spazi aperti, come il paintball, il rafting, i percorsi dei parchi avventura.

Ogni partecipante condivide strumenti e obiettivi, impara a conoscere gli altri e ha l’occasione a sua volta di farsi conoscere meglio.

Il team building motiva i partecipanti a offrire il massimo delle proprie potenzialità e ricollega questa attitudine ad emozioni forti e positive. In questo modo l’esperienza diventa indelebile per il giocatore che tenderà ad applicarla anche nell’ambito strettamente lavorativo.

Gli esperti della formazione di business team sono spesso interpellati quando si creano ex novo gruppi di lavoro o quando si introducono nuovi collaboratori

 

Più profitto per la tua impresa con i giochi formativiLe esperienze di team building comportano un certo investimento economico da parte dell’azienda. In presenza di un budget ridotto è tuttavia possibile realizzare efficaci e divertenti attività senza l’utilizzo di particolari attrezzature o ambientazioni.

Esistono, infatti, alcuni semplici giochi che favoriscono lo spirito di squadra da svolgersi durante riunioni, cene, viaggi di lavoro.

Uno di questi giochi è conosciuto con il nome inglese “the faller” (che tradotto significa “colui che cade”) e richiede la presenza di almeno una decina di partecipanti. Tutti i presenti tranne uno (il faller di turno) si dispongono a formare una circonferenza abbastanza stretta intorno al faller.

Il faller si trova al centro, chiude gli occhi e quando si sente pronto si abbandona e si lascia cadere. Il gruppo lo sosterrà prontamente in ogni direzione riportandolo in posizione eretta. La situazione si può rendere ancora più suggestiva con la presenza di una musica in sottofondo.

Il karaoke è una simpatica idea per un dopo cena di lavoro, perfetta per creare un clima di divertimento e partecipazione. I colleghi si dividono in mini squadre, scelgono una canzone e stabiliscono le parti da cantare. Ad esempio, i cantanti si possono alternare ogni riga, oppure ogni cinque parole e così via: si creano in questo modo divertenti duetti in un clima di piacevole ilarità generale.

Se tutti i collaboratori sono dotati di uno smartphone con connessione ad internet, si può proporre la creazione di una chat di gruppo in cui condividere immagini o video divertenti, battute, notizie curiose. Ognuno sarà spronato a partecipare e sviluppare i rapporti interpersonali anche al di fuori dell’ambiente lavorativo.

Con il team building, infatti, i colleghi imparano a percepirsi sempre più come compagni che condividono un obiettivo comune, si conoscono e sanno divertirsi insieme.

L’affiatamento e la considerazione tra colleghi svolgono un ruolo chiave nel successo di ogni impresa: il team building ha lo scopo di ottimizzare le risorse umane e la loro soddisfazione, nell’ottica di un più ampio sviluppo dell’azienda stessa.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento