Ho il piacere di insegnare comunicazione in alcuni Istituti Superiori Pubblici della Provincia di Massa Carrara e pertanto, sono ripetutamente a contato con i ragazzi che vanno dai 17 ai 20 anni. Ascoltandoli, ho scoperto che pochi di loro hanno i famosi “sogni nel cassetto” o immaginano come sarà il loro futuro. La maggior parte non ha stimoli particolari e non riesce ad usare la leva dell’immaginazione per “vedersi” proiettati nel futuro, sia esso il mondo del lavoro, la sfera sociale o quella privata. Ciò mi ha fatto riflettere e mi ha portato a scrivere quest’articolo.

Parto da una considerazione che si è insediata in me da molti anni, ormai. Avere una mente “fervida e creativa” è importante, perché ci permette di sognare ed immaginare continuamente obiettivi da perseguire e da raggiungere. Personalmente, mi sono immaginato più di una volta ricco e famoso. Oppure eroe, e nello specifico poliziotto, che salvava la vita di altre persone. Chi di Voi non ha mai immaginato momenti felici e particolarmente importanti per la propria vita?

Devo essere onesto: non sono diventato ricco e neppure famoso, e non ho mai intrapreso la carriera di poliziotto. Però, l’immaginazione mi è servita per capire una cosa fondamentale della vita: che se mi “accadevano” le cose negative che spesso immaginavo quando ero preoccupato per il mio futuro….potevano “accadermi” anche le cose belle che riuscivo ad immaginare pensando in positivo.

La mente umana è uno strumento creativo. Può creare modelli negativi e limitanti che si ripetono con regolarità allarmante, oppure nuove opportunità positive. La maggior parte delle persone non sa usare il potere della loro mente e si limita “solamente” a desiderare delle cose, senza spingersi oltre. Voi, invece, dovete sforzarvi di usare la Vostra mente non soltanto per immaginare cose e obiettivi da raggiungere, ma anche per “focalizzarli” meglio e sentirli parte di Voi. Se imparate ad usare la Vostra immaginazione in modo positivo, con convinzione e determinazione, potete davvero riuscire a ottenere ciò che volete

Vedo già le Vostre facce meravigliate, per non dire velate da ilarità. Lo so. Non è facile accettare un certo modo di pensare, però permettetemi di farvi notare che pochi di Voi hanno la fortuna di fare nella vita ciò che hanno sempre sognato, molti sono quelli che invece lo possono solamente immaginare. Che si “aggrappano” ai sogni e all’immaginazione per “evadere” dalla monotonia della vita quotidiana.

Io non sono un grande esperto di Programmazione Neuro Linguistica (le poche cose che conosco le ho imparate da autodidatta), ma ho appreso che il potere della mente è immenso. Attraverso le sensazioni neurologiche (visive, auditive e cinestesico emozionali) le nostre “semplici” immaginazioni possono diventare reali. Ciò in cui crediamo fortemente ha maggiori probabilità di realizzarsi. Crearci un futuro cupo e triste, oppure vincente….dipende solamente da noi. Dal nostro modo di pensare, di immaginare le cose, di sognarle.

Se non avete mai sognato….cominciate subito a farlo; se lo fate già…non smettete mai. Non abbiate mai paura di volare con la Vostra immaginazione, ma ricordate: se la usate per creare visioni negative e distruttive, nella Vostra vita accadranno sempre cose spiacevoli. Se invece applicate la Vostra immaginazione in modo positivo, la Vostra vita comincerà subito a migliorare. La prossima volta che volete “sognare” sul Vostro futuro, cercate di visualizzare con forza quello che desiderate veramente. Forse, sarà più facile raggiungerlo.

Termino con una massima di Edmund Spenser: “E’ la mente che ti fa essere buono o cattivo, che ti rende misero o felice, ricco o povero”.

Vi giunga il mio più cordiale saluto e se avete delle domande da pormi su questo o altri argomenti particolari, scrivetemi a giancarlo@giancarlofornei.com farò il possibile per rispondere personalmente ad ogni mail. Alla prossima

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento