Non ce la faccio più a lavorare sotto il mio attuale capo, un uomo spregevole che si diverte a umiliare i dipendenti, e finalmente tra un mese lo lascio perché ho trovato un altro posto. Prima di andarmene vorrei dirgli in faccia quello che penso di lui. Cosa ne dici?
Gianni

Dico che faresti male, malissimo. Ti toglieresti una bella soddisfazione, certo: che bello sfogarti dopo anni di vessazioni, che gusto nel rinfacciargli il suo comportamento! Però… però poi lui ti odierebbe. Egocentrico e dispotico com’è, non capirebbe che la colpa è sua. La attribuirebbe tutta a te. E si vendicherebbe parlando male di te nell’ambiente. Chi ti dice che non possa arrivare al tuo nuovo datore di lavoro e che non ti possa mettere in cattiva luce con lui? Dammi retta: meglio lasciare sempre buoni ricordi. Meglio una buona referenza che un nemico.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento