Per fare carriera bisogna essere servili e ruffiani con i propri capi: è quello che fanno alcuni miei colleghi, che vanno avanti mentre io resto al palo. Ma devo proprio abbassarmi a leccare i piedi a chi mi comanda?

Non è necessario essere servili: basta essere collaborativi.
Sapersi rapportare in modo cordiale e disponibile con capi e colleghi. Avere un buon carattere, insomma: perché è piacevole lavorare con chi sorride, e pesante farlo con i musoni.
I leccapiedi ottengono spesso il risultato opposto a quello prefisso: suscitano diffidenza e perdono la stima degli altri. Oltre a quella in se stessi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento