Max Formisano sperimenta da molti anni tecniche e strumenti che aiutino le persone nel loro lavoro e nella loro vita. In questi anni di ricerca, direttamente “testata” sul campo, i risultati più significativi sono stati dati da un Training che si basa su efficaci ed immediate tecniche di Programmazione Neuro Linguistica, affiancate da caratteristiche quali: coinvolgimento dei partecipanti, chiarezza e semplicità della formazione, utilizzo continuo di strategie facilitatici dell’apprendimento e del cambiamento anche a livello inconscio.

Questa particolare e potente metodologia prende il nome di “Maximum Training” e permette alle persone di acquisire consapevolezza e fiducia in se stessi e nei propri mezzi per imparare a gestire le più svariate situazioni.

Il Trainer fa emergere e sviluppa potenzialità già presenti.
Egli agisce da stimolo, dosando interventi e ascolto attivo, suggerimenti e domande che spostano l’attenzione del partecipante su se stesso.
Il Training è sempre supportato dall’utilizzo di tecniche di Pnl per agevolare l’eliminazione delle barriere che possono porsi fra corsisti e formatori quando non si crea il giusto clima d’aula e quell’empatia senza la quale l’efficacia di ogni corso è dimezzata.

Durante i percorsi formativi molti risultati vengono raggiunti già a fine giornata: si apprendono tecniche e strategie , aumenta la capacità di riflettere su se stessi, si accrescono le abilità e, nei team, si migliora la collaborazione e lo spirito di gruppo.

Questo grazie ad alcuni “vantaggi competitivi” che la metodologia “Maximum Training” assicura:

  • Uso costante delle tecniche di P.N.L. per accelerare l’apprendimento, per trasmettere le abilità e le informazioni in maniera più efficace e congruente, per identificare ed utilizzare i meccanismi più efficaci di motivazione per ognuno, punto di partenza per instaurare una corretta comunicazione docente – corsista.
  • Integrazione di teoria con applicazione pratica. Più di metà giornata viene dedicata alle esercitazioni(individuali e di gruppo), ed ai role-play, per un’immediata acquisizione di nuove abilità. Senza pratica la teoria serve a poco, e senza teoria si rischia di imparare per prove ed errori laddove non vi è alcun bisogno di farlo: non bisogna reinventare la ruota ogni volta.
  • Creazione di un clima in cui le persone siano felice di apprendere e in cui si è certi di non essere giudicati. Mettersi in gioco, a queste condizioni, è molto più facile.

La profonda e radicata credenza che guida i Trainers della Max Formisano Training Coaching & Consulting è la seguente: più ci si diverte e più si partecipa, quindi si apprende e si mette in pratica molto di più quello che è stato imparato. Ne scaturiscono giornate d’aula piacevoli e divertenti, in cui si ride e si apprende allo stesso tempo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento