Nazione: Francia/Germania/Italia
Data di Uscita: 2004
Genere: Drammatico
Durata: 105 min.
Regia: Gianni Amelio
Cast: Andrea Rossi (Paolo), Kim Rossi Stuard (Gianni), Charlotte Rampling (Nicole) , Pierfrancesco Favino (Alberto), Alla Faerovich (NAdin)
Sceneggiatura: Gianni Amelio
Fotografia: Luca Bigazzi
Produzione: Porcelli, Karl Baumgartner e Bruno Pesery per Rai Cinema, Achab Film, Pola Pandora Film Produktion, Arena Films
Distribuzione: 01 Distribution

Premi e riconoscimenti
Nastro d’Argento 2005: regista del Miglior film italiano, miglior fotografia, miglior suono in presa diretta
David di Donatello 2005: miglior suono in presa diretta
Mostra d’Arte Cinematografica Internazionale di Venezia 2004:
Migliore regia, migliore fotografia, miglior sonoro in presa diretta.

Trama

Gianni torna in contatto col figlio Paolo, quindici anni, nato in circostanze che hanno determinato la morte di parto della madre e suoi gravi malformazioni fisiche e lo conduce in Germania per affrontare un’intervento e le terapie necessarie al suo caso.
Sarà un viaggio di conoscenza per padre e figlio, durante il quale verranno a contatto con Nicole (Charlotte Rampling), anche lei madre di una ragazza portatrice di handicap. La scoperta che faranno l’uno dell’altro li renderà protagonisti di un percorso unico e irripetibile

Leggi la Recensione del Film

Giudizio sintetico

Pellicola impegnativa da non lasciare indifferenti e tutt’altro che patetica. Di durata relativamente breve, ma incisiva. Notevoli i protagonisti. Da vedere per tutti, ad ogni età. Per capire o, quantomeno, provarci.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento