Allora Almitra parlò dicendo: Ora vorremmo chiederti della Morte.
E lui disse:
Voi vorreste conoscere il segreto della morte.
ma come potrete scoprirlo se non cercandolo nel cuore della vita?
Il gufo, i cui occhi notturni sono ciechi al giorno, non può svelare il mistero della luce.
Se davvero volete conoscere lo spirito della morte, spalancate il vostro cuore al corpo della vita.
poiché la vita e la morte sono una cosa sola, come una sola cosa sono il fiume e il mare.

Nella profondità dei vostri desideri e speranze, sta la vostra muta conoscenza di ciò che è oltre la vita;
E come i semi sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.
confidate nei sogni, poiché in essi si cela la porta dell’eternità.
La vostra paura della morte non è che il tremito del pastore davanti al re che posa la mano su di lui in segno di onore.
In questo suo fremere, il pastore non è forse pieno di gioia poiché porterà l’impronta regale?
E tuttavia non è forse maggiormente assillato dal suo tremito?

Che cos’è morire, se non stare nudi nel vento e disciogliersi al sole?
E che cos’è emettere l’estremo respiro se non liberarlo dal suo incessante fluire, così che possa risorgere e spaziare libero alla ricerca di Dio?
Solo se berrete al fiume del silenzio, potrete davvero cantare.
E quando avrete raggiunto la vetta del monte, allora incomincerete a salire.
E quando la terra esigerà il vostro corpo, allora danzerete realmente.

Kahlil Gibran

2 Commenti

Lascia un commento
  • Patrizia Ciriaco

    Vero ,la vita e la morte,sono una cosa sola…senza la vita,la morte non esisterebbe…ma difficile e’ vederla cosi’ ….l’essere umano vede la vita come presenza fisica e di sentimento(amore,sesso,amicizia,parentela,simpatie e cosi’ via)difficile e’ vedere la morte come proseguimento di una vita migliore e nella luce….
    La morte e’ segnale della fine,dell’assenza,della mancanza….del vuoto totale!

    Rispondi
    • Alex

      E vero la vita e la morte sono in sinbiosi ,l’una non puo esistere senza l’altra.Come una larva si trasforma in farfalla in qualcosa di diverso ma pur sempre nella medesima anima interiore. Noi esseri umani spesso soffriamo di paurosi mal di testa che limitano il nostro benessere se fossimo ad esempio dei cani non ne avremmo mai questo dolore . Questo perche il nostro cervello con i suoi neuroni cosi sviluppato e sottoposto a molti piu stress rispetto a gli animali e quindi il nostro cervello che ci sottopone a dei pensieri come ad esmpio lepico scontro tra la vita e la morte .UN cane quando arriva la sua ora neppure se ne rende conto.per concludere vi rendo partecipi di un sogno secondo me significativo quando ero piccolo tipo 12 anni sognai che ero nella mia stanza di sera a veder la tv quando mi accorsi di una luce o provenire da fuori mi affaccia e vidi una donna in lontananza con un grande velo bianco che si avvicinava allora incredulo feci per muovermi e chiamare i miei genitori ma quella signora attiro la mia attenzione con la mano e mi disse di dover imparare ad affrontare le sfide future da solo perche dobbiamo imparare a dventare grandi senza paura perche nel futuro non ce niente da aver paura ma solo avere fede .grazie e spero di esservi stato utile.

Lascia il tuo commento

Lascia un commento