Ciao amore mio,
domani, 8 Agosto 2004, sarà il giorno del tuo ventottesimo compleanno.
Già sò che ti sveglierai con la luna storta, tu che hai il sorriso appiccicato al viso 364 giorni all’anno proprio il giorno del tuo compleanno diventi triste.
Si, lo sò amore mio, non è per via degli anni che passano, daltronde sei ancora talmente giovane; il fatto è che proprio in questo giorno riaffiorano in te le nostalgie e le emozioni che così bene riesci a tenere sotto controllo durante tutto il resto dell’anno.

Ti tornano in mente i tuoi cari, lo so, che sono dall’altra parte dell’oceano, appena apri gli occhi vorresti incontrare tua madre che ti abbraccia e ti dice..“tanti auguri amore mio”, o le tue sorelle e tuo fratello che ti prendono in giro e ti tirano le orecchie…

Loro ti stanno pensando in questo momento amore mio, e ti immaginano felice mentre festeggi questo giorno così particolare insieme a chi ti ama, tuo marito e tuo figlio.
Non deluderli proprio in questo giorno amore mio, sforzati più che puoi e sfodera il tuo miglior sorriso, è questo che si aspettano da te…

Quando ci siamo conosciuti 6 anni fa abbiamo fatto una scelta importante entrambi, una scelta delicata.
Abbiamo superato montagne di difficoltà (e non sono solo parole, tu lo sai amore mio), abbiamo scalato pareti tanto ripide che avrebbero potuto farci credere di cadere, ma non l’abbiamo neanche mai pensato.
Ed ora siamo qui, era questo che volevamo con tutte le nostre forze, ed è questo che abbiamo ottenuto.

È un sogno che si è realizzato, i sogni si avverano amore mio.
Certose avessimo qualche soldo in più” — ci ripetiamo ogni tanto, abbracciandoci e coccolandoci.
È vero amore mio, non ci manca niente, basterebbe qualcosa in più, magari per permetterti di andare al mercato e tornare a casa mostrandomi i tuoi nuovi pantaloni “ l’ho pagati solo 5 euro…” senza vedere il broncio comparire sul mio viso.

Non cerchiamo il lusso sfrenato, solo qualche soddisfazione in più e la possibilità di aiutare, questo è quello a cui teniamo di più , le persone che ci sono care.
Certo, una villa sul lago con giardino ed orticello non ci farebbe schifo! Ma è giusto anche questo amore mio, sognare, essere ambiziosi senza cadere però nell’egoismo.
Ci stiamo lavorando, io con i miei mille progetti pazzi che tu pazientemente accetti, anzi, appoggi.
Ti ringrazio anche per questo amore mio, perchè mi permetti ancora di sognare e nello stesso tempo sogni con me.
Abbiamo un presente meraviglioso, ma sognamo un futuro grandioso.

Domani ti sveglierai e cercherai la sorpresa che già sai ti avrò preparato, ogni anno divento matto per stupirti in qualche modo, ma non è un sacrificio amore mio, quando c’è amore non c’è sacrificio.
Cercherai una lettera che sai ti avrò scritto, magari fra i miei libri, oppure sul tavolo accanto alla tua tazza di latte.
Ma quest’anno la troverai qui, fra le pagine di questo sito, perchè voglio che tutto il mondo sappia quanto ti amo e quanto tu sia speciale.

Domani mattina ti sveglierai, forse avrai il broncio, ma io lo stesso prenderò la tua testa fra le mani carezzandola, la stringerò al petto e avvicinandomi ad un orecchio sussurrerò…tanti auguri principessa,
tanti auguri amore mio…

Italo

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento