Ti interessa il tema dello Yoga?


scegliere il corso di yogaScegliere il corso di yoga più adatto alle proprie esigenze è molto importante se si pensa che in occidente vengono tramandate moltissime tradizioni dell’originario filone orientale.

Ci si può iscrivere a un corso di yoga per tonificare il proprio corpo, o per apprendere salutari tecniche di respirazione, o solo per ritagliare del tempo da dedicare a sé e rilassare la mente.

A questo riguardo è fondamentale anche l’insegnante che tramanda la pratica: se il corso di yoga vi appassionerà, instaurerete con chi lo insegna un rapporto particolare di fiducia e complicità.

Per questo è consigliabile che il “maestro” e la tipologia di pratica rimangano gli stessi almeno finché il principiante non avrà acquisito una consapevolezza tale da poter muovere i primi passi in autonomia.

La pratica dello yoga infatti, comincia col corso di yoga in palestra ma è indispensabile che continui a casa, ad un livello individuale e soggettivo che faccia diventare lo yoga un’abitudine a stare bene in primo luogo con se stessi.

Ma allora come fare per selezionare il corso di yoga più vicino alle proprie necessità? E ancora, i benefici dello yoga sono reali?

Scegliere il corso di yoga: un metodo pratico

Per prima cosa raccogliete informazioni su quanti e quali centri propongono corsi di yoga nella vostra città e contattate prima quelli più vicini a casa, al posto di lavoro o a tragitti che percorrete abitualmente: per mantenere un certo livello di costanza, soprattutto all’inizio, la vicinanza della palestra è una caratteristica importante.

Quasi tutti i centri propongono delle lezioni di prova, perlopiù gratuite. Questo strumento concede a chi si avvicina alla disciplina per la prima volta, di farsi un’idea del centro e dell’insegnante e di confrontare successivamente le diverse possibilità.

È proprio grazie alle lezioni di prova che avrete modo di conoscere le diverse tradizioni dello yoga e di scegliere quello che maggiormente si addice alla vostra personalità e ai vostri scopi.

I criteri con cui scegliere il corso di yoga sono del tutto soggettivi e nessuno è più importante dell’altro: possono concorrere la vicinanza, gli orari, la location, l’empatia che si instaura o meno con l’insegnante, la tipologia di yoga.

Dal corso di yoga allo yoga come stile di vita

 

scegliere il corso di yogaSe questo metodo vi sembra fin troppo pratico, tenete presente che nella fase iniziale, di approccio allo yoga, non è necessario trovare il migliore corso in assoluto, ma quello più vicino alla vostra personalità e alle esigenze dettate dal momento che state vivendo.

Per questo sarà possibile sbagliare e ricominciare con la ricerca di un nuovo corso di yoga, ma nel frattempo avrete acquisito le competenze necessarie  per effettuare una scelta più consapevole.

Con i mesi di pratica infatti cambiano gli obiettivi e le aspettative personali che si costruiscono intorno allo yoga, quindi nel tempo potrebbero anche cambiare le esigenze.

Infatti lo yoga induce il praticante a porsi dei traguardi personali a breve termine: ciò consente un relativamente rapido raggiungimento degli obiettivi e una comprensione sempre più consapevole e cosciente delle proprie possibilità e capacità; il ché fornisce una forte motivazione nel continuare il percorso con obiettivi sempre più sottili e spirituali.

Un buon corso di yoga mostra al praticante la via e gli conferisce gli strumenti per seguirla nel modo più giusto e per farne un vero e proprio stile di vita.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento