Ti interessa il tema dello Yoga?

Scegliere il corso di yoga è molto importante perché è il primo passo importante verso il miglioramento del proprio benessere psico-fisico. Le discipline collegate allo yoga sono numerosissime e sebbene siano basate tutte più o meno sugli stessi principi tendono a presentare delle differenze anche notevoli.

Come scegliere, quindi, il corso di yoga più adatto alle proprie necessità? Quali elementi accomunano le diverse discipline dello yoga e cosa, invece, le differenzia? Continuate a leggere per saperne di più!

Scegliere il corso di yoga: le principali differenze tra le diverse discipline

La scelta del corso yoga più adattoIl corso di yoga più adatto alle proprie necessità non può essere scelto se non si conoscono, almeno a grandi linee, le principali differenze tra le numerose discipline legate allo yoga.

Iniziamo, quindi, con l’Hatha Yoga, la tipologia di corso di yoga più diffusa che si basa sugli esercizi (asana), la meditazione (dhyana) e il respiro (pranayama).

Tra gli altri corsi di yoga più frequenti oggi ci sono anche:

  1. lo yoga della risata: la risata ne è la protagonista proprio in virtù del fatto che ridere fa bene;
  2. il corso di Sahaja Yoga: è una forma abbastanza recente dello yoga che punta al risveglio della Kundalini attraverso particolari movimenti del corpo e la meditazione;
  3. la Kundalini Yoga: mira anch’essa al risveglio della kundalini attraverso l’equilibrio tra esercizi, respirazione e meditazione;
  4. Surat Shabd Yoga: il ruolo chiave è assunto dalla meditazione e richiede il vegetarianismo.

Come scegliere il corso più adatto?

Indicazioni utili per il migliore corso di yoga

La scelta del corso di yoga più adatto non può prescindere dall’ascolto dei propri limiti e delle caratteristiche del proprio corpo.

Questo aspetto è importantissimo soprattutto se si è all’inizio e non si ha molta esperienza nei confronti di questa attività.

L’hatha yoga, per esempio, è particolarmente adatto alle persone giovani o comunque a quelle che hanno mantenuto nel corso degli anni una certa flessibilità.

Il corso di  Sahaja Yoga o quello di yoga della risata, invece, sono quelli adatti a tutti perché puntano sulla meditazione e non richiedono particolari abilità fisiche.

Se siete indecisi su quale corso di yoga iniziare a seguire potete comunque chiedere consiglio al maestro di yoga che avete contattato: saprà sicuramente dirvi se il suo corso è o meno adatto a voi.

Il corso di yoga adatto a tutti e più diffuso, comunque, è quello di Sahaja Yoga: generalmente, infatti, è gratuito perché basato sulla convinzione che l’energia della Kundalini debba essere accessibile a tutti.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento