Ti interessa il tema dello Yoga?

La posizione yoga che aiuta a ridurre i dolori mestrualiSe siete alla ricerca di una posizione yoga che vi aiuti ad alleviare i dolori mestruali siete nel posto giusto. Come sanno tutte le donne che fanno yoga, infatti, ci sono dei giorni in cui ci si sente stanche a causa del ciclo. La scelta della corretta posizione dello yoga durante questi periodi può aiutare ad alleviare i crampi al ventre che molte donne avvertono.

Le posizioni dello yoga, infatti, oltre a regalare equilibrio al corpo e alla mente aiutano a rimuovere lo stress e favoriscono il rilassamento. Molte di queste pose, inoltre, sono utili anche ad alleviare i crampi provocati dal ciclo mestruale, a ridurre il flusso abbondante, il dolore pelvico, il frequente mal di schiena e di stomaco.

Gli effetti positivi dello yoga non si riducono solo al combattere i dolori mestruali nelle donne, anzi, sono molteplici e vanno ad interessare diverse sfere della vita dell’uomo; leggi come la serenità è uno dei benefici yoga.

Le posizioni dello yoga raccomandate nel periodo mestruale

Ecco alcune delle posizioni yoga che possono essere assunte durante il periodo mestruale per alleviare il dolore.

Piegamenti in avanti

  1. Paschimottanasana (Piegamento in avanti da seduti);
  2. Janu Sirsasana (Posizione della testa verso il ginocchio);
  3. Le variazioni dei precedenti piegamenti in avanti che prevedono la presenza dei pugni premuti in corrispondenza del basso addome.

Queste posizioni dello yoga hanno un effetto calmante. La compressione degli addominali inferiori aiuta infatti a ridurre i crampi.

Posizioni yoga in piedi

  1. Parivrtta Trikonasana (Posizione del triangolo ruotato)
  2. Parivrtta Ardha Chandrasana (Posizione della mezza luna ruotata): può essere eseguita con l’aiuto di un supporto (una sedia o il muro).

Le posizioni yoga precedenti sono utili per combattere i mal di schiena che spesso accompagnano il ciclo mestruale.

Torsioni e posizioni rilassanti

  1. Ardha Matsyendrasana (Posizione di mezza torsione del signore dei pesci)
  2. Balasana (Posizione del bambino): questa posizione yoga è una delle più semplici e aiuta anch’essa a ridurre i crampi legati al periodo mestruale.
  3. Setu Bandha Sarvangasana (Posizione del ponte): ha un effetto calmante sul dolore pelvico e può essere assunta eventualmente poggiando sotto la schiena un adeguato supporto.

I benefici dello yoga durante il ciclo mestruale

 

Questa posizione yoga è utile contro il mal di schienaSe soffrite di dolori mestruali, il consiglio è quello di scegliere la posizione yoga che preferite tra quelle descritte precedentemente.

Nel caso in cui il dolore sia elevato, eseguitene più di una tenendo sempre in considerazione le vostre abilità fisiche.

Grazie alle posizioni dello yoga è possibile allontanare gli effetti negativi che le mestruazioni portano con sé: il dolore al ventre, il mal di stomaco e i dolori alla schiena.

Tenete a mente, inoltre, che anche durante il ciclo mestruale ogni posizione dello yoga tende a contribuire al rilassamento completo dell’organismo: è più che consigliabile, quindi, dedicarvisi con frequenza.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento