Relax

Ridere è una forza positiva per il corpo e per la mente

Ridere è una forza positiva per il corpo e per la mente.
Ridere è un toccasana per tutti noi.
Ridere è terapeutico.
Da alcuni anni è sempre maggiormente diffusa la gelotologia. La gelotologia studia le applicazioni del buonumore e delle emozioni positive e potenzianti in campo terapeutico.

Respirare: impariamo ad esserne consapevoli

Per mantenere una buona salute e una buona energia vitale è molto importante recuperare la nostra capacità respiratoria in modo consapevole e completo.
In occidente, a meno che una persona pratichi la meditazione, lo yoga, il rebirthing o altre tecniche di respiro consapevole, in genere è piuttosto raro trovare qualcuno che abbia una respirazione completa quindi una buona capacità di ossigenazione del sangue, di organi ed apparati. Questo soprattutto nelle città e nei centri urbani dove le persone sono maggiormente sottoposte a stress.

Meditazione: stare nel qui e ora

Meditazione: stare nel qui e ora

Sono molti i benefici della meditazione:
1) imparare a rilassarsi, quindi imparare a sciogliere la tensione dai muscoli del corpo e a lasciarsi andare
2) rallentare il battito del cuore quindi vincere lo stress
3) imparare a respirare in modo più profondo e circolare quindi ossigenare in modo migliore il sangue ed il cervello ed essere più lucidi
4) svuotare la mente dai molteplici pensieri e preoccupazioni inutili che creano solo stress
5) imparare a stare nel QUI E ORA senza preoccuparci del passato o di cosa faremo dopo (dopo è un tempo immaginario ma che non esiste realmente) essere presenti
6) rafforzare il sistema immunitario quindi rendere corpo-mente più forti
7) entrare dentro se stessi ed imparare ad ascoltare le esigenze reali del proprio corpo,
8) entrare in comunicazione con il vero sé scandagliando le illusioni del condizionamento ponendo fine alla sofferenza.

Energia vitale: come esplorarla

E’ utile per il nostro benessere e la nostra realizzazione personale essere consapevoli della nostra energia vitale.
Quella parte di noi che pulsa, vibra e cambia le sue frequenze in continuazione a seconda di ciò che sono i nostri pensieri, sentimenti e reazioni emotive riguardo a noi stessi.
Ci sentiamo bene quando lo stato dell’energia vitale è alto e quindi ci sentiamo carichi, energici, vitali, allegri, gioiosi, generosi, entusiasti, amati, desiderati, fiduciosi ecc…
Ci sentiamo male quando lo stato dell’energia vitale è basso e quindi ci sentiamo scarichi, delusi, esausti, pigri, tristi, soli, annoiati ecc…
E’ molto importante “contattare” la nostra energia vitale, percepirle la nostra energia e capire quando è il momento di agire ed alzare lo stato vitale.

La forza straordinaria del pensiero: la via della guarigione

La tua vita dipende soprattutto da ciò che pensi, non tanto da ciò che ti accade. Già Epitteto (55-135 d.C.) filosofo greco sosteneva che: “Gli uomini non sono disturbati dalle cose che accadono, ma dalle loro […]