Gli esempi di leadership al femminile all’interno delle aziende  stanno lentamente aumentando in tutto il mondo. Questo perché le imprese hanno iniziato a capire – e ad apprezzare – lo stile delle donne leader, che offre una serie di caratteristiche tendenzialmente diverse rispetto a quello maschile, e che può avere un impatto significativo sul successo aziendale.

Così come il mondo del business cresce e si evolve, allo stesso modo deve succedere per la leadership, che deve necessariamente trasformarsi e adattare le sue caratteristiche a quelle dell’ambiente in cui è inserita. Questo processo, in molti casi, favorisce quei leader che dimostrano di avere tratti considerati spesso “femminili” piuttosto che maschili. Vediamo quali sono le acaratteristiche della leadership al femminile.

Scopri tutti i segreti della leadership aziendale e dell’imprenditore.

Le  caratteristiche della leadership al femminile

Empatia – Le donne riescono con più facilità ad immedesimarsi negli altri, a saper comprendere e accettare diversi punti di vista e ad avere cura delle opinioni altrui. Queste caratteristiche vengono di solito apprezzate molto dal  gruppo, in quanto incentivano ogni membro a comunicare idee e suggerimenti senza il timore di non venire compreso.

Saper costruire delle buone relazioni interpersonali – Saper interagire con le persone è una componente importantissima per ogni stile di leadership. Aiuta ad interpretare ogni situazione con precisione e a saper vedere un problema da prospettive diverse. Inoltre, saper gestire i rapporti all’interno di un gruppo porta ad una maggiore coesione e cooperazione degli elementi.

Apertura – essere aperti significa riuscire ad incoraggiare un dialogo onesto e rispettoso, che comprenda anche il lato emotivo di un individuo. Un leader aperto aiuta la propria squadra a condividere paure, dubbi, incertezze, così da risolvere i problemi prima ancora che si presentino. Questo approccio inoltre aiuta a far sì che ogni membro si senta libero di dare il proprio contributo, favorendo così il fervore creativo e la ricerca di soluzioni innovative.

La leadership al femminile per la creazione di un gruppo vincente

 

Tutte queste caratteristiche portano alla creazione di un gruppo di lavoro unito, sereno e capace di sviluppare progetti sia in collaborazione, sia autonomamente. Empatia, relazioni, apertura favoriscono la condivisione dell’esperienza e allontanano un concetto di leadership “gerarchica”, ormai diventato vecchio e non più applicabile alle realtà aziendali odierne. Il leader oggi deve infatti saper lavorare CON il suo gruppo, condividendo idee, discutendo le decisioni e collaborando per cercare le soluzioni ai problemi.

Naturalmente, i tratti qui elencate non sono un’esclusiva delle donne: qualunque leader, maschio o femmina, può provare ad  ispirarsi a questo tipo di leadership più femminile , per migliorare ed evolversi sia professionalmente sia personalmente.  In un mondo sempre più complesso infatti, restare ancorati alle vecchie abitudini può rappresentare un errore fatale.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento