Con il binomio salute e medicina, ad oggi possiamo veramente dire di essere più sani? Se per essere sano s’intende la capacità di vivere più a lungo non contraendo malattie o contraendole in tarda età, allora si, oggi siamo più sani; questo è quanto viene riportato in diversi studi sull’argomento effettuati in tutto il mondo.

Tutto questo inoltre è stato possibile proprio grazie all’evoluzione della salute in funzione della medicina, infatti salute e medicina sono le due facce della stessa medaglia.

Salute e medicina: oggi viviamo di più grazie allo stile di vita migliore e alla scienza medica

Senza dubbio quello che oggi ci fa essere più sani è l’evoluzione che c’è stata nell’ambito medico, sia chirurgico che farmacologico e diagnostico; vediamo quindi come questi tre aspetti ci fanno essere più sani e longevi.

La chirurgia permette ai medici di operarci potendo così risolvere quelle malattie che hanno comportato la degradazione o la degenerazione dei tessuti, siano essi tumorali, necrotici eccetera; ecco quindi spiegato come quello che succedeva fino a poche decine di anni fa, come per esempio morire per una setticemia non grave, ora non accade nella quasi totalità dei casi.

In secondo luogo a darci man forte nel raggiungimento dell’obbiettivo salute, vi è la farmacologia; molti farmaci salvano milioni di vite ogni giorno ed evitano che si intervenga chirurgicamente, non perchè non si debba operare, ma si pensi solo a coloro che per diversi motivi non possono sopportare l’anestesia e che per fortuna possono curarsi con i farmaci; fermo restando che una terapia farmacologica che può funzionare è sempre migliore di un’intervento chirurgico, anche il meno invasivo.

Grazie alla diagnosi precoce possiamo sconfiggere molti mali altrimenti incurabili

 

In terza posizione, ma assolutamente non ultima per importanza. troviamo la diagnosi; a cosa servirebbe conoscere le migliori tecniche operatorie ed avere i farmaci più efficaci se non sapessimo che cosa curare e quando farlo?

Certamente la scienza diagnostica ha giocato e gioca tutt’ora un ruolo fondamentale nell’aumento della salute media della popolazione mondiale, infatti sapere da cosa si è affetti, e sopratutto saperlo per tempo, può fare la differenza tra la vita o la morte, ma anche tra una terapia farmacologica efficace ed un intervento molto invasivo.

In merito a quest’ultima faccenda si pensi alle malattie della degenerazione dei tessuti, che oggi più di ogni altro male vengono considerate come la piaga del nuovo millennio; in questi casi il momento in cui si viene a conoscenza della presenza della patologia, fa una grande differenza in termini di percentuale di guarigione.

In definitiva quindi possiamo dire che salute e medicina sono strettamente connesse tra loro e che oggi siamo veramente molto più sani e longevi di ieri.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento