italian_pastaLa felicità è come un buon piatto di pasta

L’altra sera a cena con Linda, un componente dell’Happy Doc Team, abbiamo simpaticamente concluso questo: raggiungere la felicità è come avere davanti a sé un bel piatto di pasta!

PER PRIMA COSA: devi essere tu a cuocere la pasta, a preparare il tuo piatto, a salare al punto giusto il tuo cibo. QUESTO è il tuo BENESSERE, DEVI essere tu a realizzarlo.

Tutto quello che aggiungi dopo (pomodori, salsa, formaggio, peperoncino piccante, olio o pepe) sono gli ingredienti che migliorano, estendo il concetto, la vita (sport, reiki, meditazione, yoga).

MORALE: devi essere tu a realizzare la base del piatto, il tuo BENESSERE! Quello che si trova all’interno di te.

La FELICITA’ verrà solamente quando aggiungi gli altri ingredienti alla pasta. Quando avrai davanti il tuo piatto fumante, ricco di colori e odori allora il vero piacere sarà condividere con gli altri quello che hai realizzato.

Un tempo mi chiesero che cosa è per te la felicità, ci pensai un po’ su e poi esclamai “La felicità è qui e ora!”. “E’ soltanto seminando felicità che riusciremo ad accrescere la nostra quota”. (dal Dono Supremo di Paulo Coelho)

5 Commenti

Lascia un commento
  • luca celentano

    grazie kosta leggo libri di crescita e sto vivendo il qui e ora come tu hai detto. . . ma . . . è incredibile la semplicità ed efficacia delle tue parole e dei tuoi messaggi !!!ti ringrazio per quello che stai facendo!! grazie ancora

    Rispondi
    • costantino

      Luca il mio linguaggio comprensibile è un mio dono innato, ho imparato a scrivere come parlo. Grazie per le belle parole, a risentirci presto!

      Meravigliosa Vita a te e tutti quelli che vuoi bene!

  • marco ferraro

    L’esempio calza, anche per un buongustaio com me 🙂
    é anche vero gli ingredienti sono fondamentali ma è fondamentale anche l’ordine la quantità e l’amore che ci si mette nell’usarli.

    Se non segui una linea guida per gli obbiettivi (ingredienti) che ti portano la felicità rischi che il piatto non sia armonico, equilibrato e non sia quello che vuoi 🙂

    Rispondi
  • stefano bresciani

    Bellissimo articolo Kosta! Rispecchia fedelmente il mio concetto di “benessere fai da te”, essenziale ma dritto al punto.. e poi mi è quasi venuta fame 🙂

    Piacere di conoscerti ho letto il tuo blog e d’ora in poi cercherò di seguirti: complimenti per il tuo percorso e il tuo ruolo di happy coach 🙂

    Auguri per tutto, a presto

    Rispondi
    • costantino

      Grazie Stefano, aspetto un tuo giudizio anche sulle mie “Gocce di Felicità” il mini corso che regalo a chi si iscrive alla mia niewsletter “il Benessere in TE”

Lascia il tuo commento

Lascia un commento