Meraviglioso questo mondo? Non scherziamo. E’ molto di più!

Se credi alla televisione e ai giornali, il mondo è un letamaio. Ma puoi vedere un mondo meraviglioso se accendi il cuore e vevi la grande foresta di bene che cresce dentro di te e attorno a te. Sì, è proprio vero: noi non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo.

Trading: una diversa angolazione pt.1

L’altra mattina ero in coda dal panettiere attendendo pazientemente (neanche troppo, devo ammettere) il mio turno. Davanti a me c’era l’incubo di tutti quelli che, per qualsivoglia motivo debbono affrontare di sovente le code: “il pensionato […]

Ti svelo un segreto.

Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi. Apprendi una verità grande: adesso so che il cuore è un organo della vista. Vede bene perché vede oltre.

Senti un’emozione profonda: misono arricchito del segreto che mi fa sentire parte dell’invisibile. Il cuore si addestra a vibrare con l’essenziale. Una bella abitudine! Si sta bene. Ci si sente a casa.

Agisci in modo nuovo: a vedere con il cuore si impara ogni giorno. Scegliendolo come atteggiamento nelle relazioni con le persone che si incontrano. Esercitandosi a scorgere l’invisibile nel loro sguardo. A percepire che l’essenziale che è in loro è lo stesso che dimora in noi. L’Amore.

Agire! Agire! Agire!

Nel realizzare i tuoi progetti, i tuoi sogni, c’è solo un modo per far sì che si realizzino: AGIRE! AGIRE! AGIRE!

L’azione è fondamentale per ogni cosa, progetto o sogno, certo devi prima pensare ben a quello che vuoi ma se rimani sempre nella fase del pensiero capiterà spesso che le occasioni ti si presentino e tu te le lasci scappare!

Procrastinare: come curare il cancro del “dopo”.

Dalla saggezza del proverbio “non rimandare a domani quello che puoi fare oggi” ad una lettura della sfasatura che il “dopo” introduce nella vita. La buona notizia è che con alcuni semplici accorgimenti si può ritrovare la propria centratura psicologica nel presente.

Fallimenti? Mai vergognarsi dei propri fallimenti

L’altro giorno ho ricevuto una bellissima email da Giulia, una mia ex allieva dell’Einaudi di Carrara di molti anni fa, quando mi divertivo ad insegnare ai ragazzi comunicazione nella Terza Area. Una sorta di area professionalizzante, […]