Come vincere la sofferenza fisica e mentale grazie alla pratica spirituale (lezione 2)

In questa seconda lezione veniamo alle altre 3 verità, allo scopo di capire come porre fine a questa “malattia” (la sofferenza) che è in grado di scuoterci da capo a piedi e non solo… la vera scossa è nelle nostre viscere, nel nostro cuore, nelle profondità della nostra mente.

Storia Zen per meditare: la maestria è dentro di te!

Gli orientali, solitamente più interessati allo scopo ultimo dell’esistenza che al materialismo del mondo fine a se stesso, considerano con il massimo rispetto l’uomo che che vive alla costante scoperta del proprio Sé, aprendo le porte della coscienza e della consapevolezza.

Credi che sarà felice quest’Anno Nuovo?

Dal “Dialogo tra un venditore di almanacchi e un passeggere” di G. Leopardi, gli spunti per una riflessione sulla vita che passa di anno in anno, nella continua tensione tra il passato e il futuro. Le domande che aiutano a crescere verso la consapevolezza di scegliere il Presente.

Come vincere la sofferenza fisica e mentale grazie alla pratica spirituale

Un libro mi sta accompagnando in questo percorso di crescita, personale o meglio interiore secondo i canoni delle filosofie orientali, che da tempo studio e cerco di mettere in pratica nella vita quotidiana.

Da oggi, in questo portale, scelgo la strada della crescita come mezzo per trasmettere concetti ed esperienze legate a una felicità più spirituale, che risiede nel mio cuore e nella mia anima ma che in realtà si sta già dipanando tutt’intorno a me grazie all’energia che trapela dalle parole di un uomo, meglio definito come maestro di saggezza, tale Tenzin Gyako di cui forse avrai già sentito parlare…

Guarire con la mente

Guarire con la mente è possibile usando il suo grande potere. L’energia impiegata è la stessa che ci fa ammalare . Essa, se usata correttamente ci permette di guarire. Riappropriarsi dei propri pensieri permette di dirigerli verso una maggiore consapevolezza e un maggiore controllo. La mente siamo noi.

Natale: una data, un simbolo? Una luce nuova nel cuore.

Siamo sempre sulla strada del nostro cambiamento. La vicenda del Sig. Scrooge nel Canto di Natale di Charles Dickens insegna che tutto può accadere in una notte. Il Passato e il Futuro ci aprono alla consapevolezza di un Presente diverso. Quello dell’Amore

é Natale é Natale si può dare di più… e poi? 8 modi (hit) per contribuire all’altrui felicità ogni giorno dell’anno!

A Natale bisogna essere più buoni, comportarsi bene, sentirsi più felici, dare di più del solito… ma perché? Perché aspettare questo periodo per voler migliorare qualcosa, in se stessi o nelle relazioni? Dona agli altri ogni giorno!