Quando ti senti giù… usa lo strumento che scalda, dà allegria ed energia!

Questa mattina accendo l’auto, esco dal garage e mi immergo nella fitta nebbia tipica delle mie parti (bassa bresciana) in questo periodo. Mentre mia moglie dorme ancora al calduccio con nostra figlia Anna, godendosi giornate alterne di maternità, il sottoscritto si reca come di consueto al lavoro (da solo).

Credi che sarà felice quest’Anno Nuovo?

Dal “Dialogo tra un venditore di almanacchi e un passeggere” di G. Leopardi, gli spunti per una riflessione sulla vita che passa di anno in anno, nella continua tensione tra il passato e il futuro. Le domande che aiutano a crescere verso la consapevolezza di scegliere il Presente.

Buon anno nuovo, buon anno nuovo… anzi, buon decennio nuovo!

La classica domanda che si pone agli altri in questi giorni: tu che fai di bello? In piazza, al ristorante, in famiglia, magari un week-end fuori porta o chi invece, come me, nonglienefregaassolutamenteniente della notte di capodanno, è il prima e il dopo quello che conta!

Natale: una data, un simbolo? Una luce nuova nel cuore.

Siamo sempre sulla strada del nostro cambiamento. La vicenda del Sig. Scrooge nel Canto di Natale di Charles Dickens insegna che tutto può accadere in una notte. Il Passato e il Futuro ci aprono alla consapevolezza di un Presente diverso. Quello dell’Amore

é Natale é Natale si può dare di più… e poi? 8 modi (hit) per contribuire all’altrui felicità ogni giorno dell’anno!

A Natale bisogna essere più buoni, comportarsi bene, sentirsi più felici, dare di più del solito… ma perché? Perché aspettare questo periodo per voler migliorare qualcosa, in se stessi o nelle relazioni? Dona agli altri ogni giorno!