Successo: una sinfonia in 10 verbi. 1°: Capire.

Se successo è participio passato del verbo succedere, si è davanti ad una scoperta incredibile. In successo è un evento che già ci appartiene. Si sposta l’asse dell’attenzione dal futuro al presente. La consapevolezza di essere già noi stessi un esito favorevole porta a vivere intensamente il presente senza proiezioni chimeriche nel futuro. Il tuo successo sei tu.

Perché non sei contento? E che ne so!

Nelle conversazioni le persona parlano quasi sempre degli stessi argomenti: tempo, sport, malattie, politica, sesso, soldi. Ascoltando si capisce che in fondo si esprime il bisogno di parlare di se stessi e quel che si dice fa da specchio alla situazione personale di ciascuno in quel momento. Proporre un modo diverso di vedere le cose è un gesto d’amore. Questo ci aiuterà a capire perché non siamo contenti e quali scelte è necessario fare per esserlo.

Vuoi goderti una gioia permanente? Ammirati e sorprenditi.

La gioia è un’emozione che tutti hanno prevato almento una volta. Vine scatenata salla sorpresa. Si possono cercare i motivi in fattori esterni e materiale. La la sorpresa continua è dentro di noi. Sei tu. Alza mo i calici e brindiamo: La Gioia è dentro di noi. Ci abita.
Ha solo bisogno di sorpresa. Le puoi trovare fuori, ma la più bella è dentro di te. Sei tu.

Come superare la paura di parlare in pubblico

Quante persone conosci che prendono tranquillamente la parola in pubblico e parlano con disinvoltura di fronte a trenta/quaranta e passa persone? Poche, vero? E sai perché? Perché la paura di parlare in pubblico è una delle ansie […]

Piacere, sono l’Essenziale! Piacere mio. Piacere immenso.

Il segreto svelato dalla volpe al piccolo principe apre le porte alla conoscenza profonda del mondo spirituale. L’essenziale è invisibile agli occhi e lo si vede bene solo con il cuore. La Via e il suo mistero si offorno. La vera comunicazione avviene tramite i sentimenti e conduce all’Unità.

Legge di attrazione:pensa come se fosse già realizzato

Una delle cose che sentirai spesso dire sui libri che parlano della legge di attrazione è che se vuoi realizzare un desiderio, se chiedi un qualcosa all’Universo, Dio o come prederisci chiamarlo, devi pensare come se fosse già realizzato. O meglio devi visualizzare di vivere la situazione che desideri che si realizzi.